Dobbiamo cambiare il pezzo.

«Ho un problema, non funziona questa cosa”

“Può dipendere da A, da B o da C”

“Bene, come facciamo a scoprirlo?”

“O da D”

“Sì, dicevo, come possiamo scoprire quale delle 4 ipotesi è quella giusta?”

“Dobbiamo cambiare il pezzo”

“Ah ok, e questa soluzione a quale dei 4 scenari si riferisce?”

“Non si sa, ma oggi ne ho già cambiati 3 a persone con camicie simili alla sua”

“Capisco, ma prima di cambiare il pezzo non è proprio possibile provare a escludere delle cause, facendo delle prove?”

“Devo sentire la casa madre”

“Perché?”

“Beh oggi è venerdì”

“E che succede il venerdì?”

“Ordino i pezzi”

“E se poi non deve cambiarlo?”

“Le faccio 10€ di sconto sul prossimo intervento”

“Quindi non possiamo sapere la causa del problema?”

“Per caso lei è della finanza?”

“No”

“Ha provato più volte a vedere se funziona?”

“Sì”

“E non funziona?”

“No”

“Possiamo provare a metterci un pezzo usato, forse ne ho uno in magazzino”

“E se poi non dipende dal pezzo? Ha un piano alternativo?”

“Se proprio non va nemmeno cambiando il pezzo allora è la centralina, in quel caso bisogna cambiare tutto”

“La centralina?”

“Sì”

“Ma è un lavandino. Un lavandino che perde”

“Tutta questa tecnologia che c’è oggi, non possiamo più far niente”

“Va bene mi cambi il pezzo, ecco i soldi. Arrivederci”

“Arrivederci. Ah mi scusi, senta…”

“Cosa c’è ancora?”

“O da E”.

per essere un mondo senza alcun senso, senza scopo e senza redenzione, non si mangia neanche male

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store